ARTETERAPIA 

Bedoni Giorgio

Psichiatra e psicoterapeuta. Dirigente medico presso l'Unità operativa di psichiatria dell'Azienda Ospedaliera di Melegnano.
Docente presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Professore a contratto presso la Scuola di specializzazione in psichiatria dell'Università degli Studi di Pavia.
E' autore di "Arte e psichiatria. Uno sguardo sottile" e di "Visionari. Arte, sogno, follia in Europa".

 

Bollani Massimo

Artista con una formazione accademica che parte, nei primi anni ottanta, della pittura figurativa per arrivare negli anni seguenti all’informale e spostarsi più recentemente nella terza dimensione utilizzando crete e resine. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Milano, fonda nel 1992 la scuola d’arte omonima dove insegna tutte le discipline pittoriche e stimola i suoi allievi alla ricerca della propria espressività. Ha all’attivo numerose mostre collettive e personali.  Si diploma alla scuola di formazione di Arte terapia di Lecco nel 2013. Conduce laboratori di stampo arte terapeutico con preadolescenti/adolescenti presso scuole professionale ed alcuni Centri Diurni della zona del meratese.

Coghi Paola

Educatrice professionale di ruolo presso servizi rivolti ai Minori e adolescenti nel Comune di Lecco (dal 1987 al 1992) e di Seregno (dal 1992 ad oggi), Diplomata in arte terapia presso il Centro di Formazione nelle Arti terapie di Lecco (2006)  con master di specializzazione in arteterapia psicodinamica presso Art Therapy Italiana (2014).  Dal 2006 conduce laboratori di arte terapia nelle scuole pubbliche di  Seregno (infanzia, primaria e secondaria di primo grado), ha condotto due laboratori presso la comunità psichiatrica per adolescenti  “Lo Scarabocchio” di Besana Brianza.  Dal 2013 svolge attività di tutoraggio individuale all’esperienza sul campo  per gli allievi del Centro Artiterapie di Lecco. Ha frequentato l’atelier artistico di Valeria Giunta a Milano dal 2008 al 2015 , attualmente pratica  movimento autentico con  Rosa Maria Govoni  e Marcia Plevin.

Colonnello Lorena

Responsabile di Branca specialistica per l'ASL Città di Torino. Specialista in psicoterapie di gruppo (Dal 1986 conduce gruppi di arteterapia per utenti del DSM e psicoterapie espressive per i Disturbi del Comportamento Alimentare).E' stata responsabile per l'ASL di Asti dei progetti di Prevenzione al disagio adolescenziale e di Sensibilizzazione ai disturbi del comportamento alimentare attraverso le Artiterapie,condotti nelle scuole di tutta la provincia a partire dal 2001.Si occupa, inoltre di riabilitazione psichiatrica e di trattamento domiciliare per pazienti oncologici
Ha una formazione in psicodramma analitico, terapia familiare, Specializzata All'Università Cattolica di Milano in psicologia del lavoro e dell'organizzazione . E' docente di Tecniche Arteterapeutiche presso la scuola di Lecco.

 

Lombardi Fernanda

Formazione umanistica. Formazione in Arte-terapia c/o Centro di Formazione nelle Arti terapie di Lecco. Formazione in Arte-terapia ad indirizzo psico-dinamico con Mimma della Cagnoletta c/o Art-Therapy Italiana. Artista ed artigiana esperta di lavorazione artistica del vetro. Mostre personali e collettive dal 1988. Socio fondatore (2007) e vicepresidente dell’Associazione Culturale Spazio ARS di Legnano. Lavora come arteterapeuta, all’interno dell’equipe di Spazio ARS, presso RSA con anziani, presso scuole dell’infanzia e primarie con bambini mediante progetti di arte terapia e laboratori didattico-espressivi. Membro attivo del Coordinamento Clinico Arte Terapia e Adozione e Affido di Art Therapy Italiana. Collabora dal 2013 con il Centro famiglia "Il pane e le rose" di Canegrate. Da anni si occupa di formazione di educatori e insegnanti (Nidi, Scuole dell’Infanzia, Scuole Primarie e RSA per anziani) attraverso l’uso delle tecniche espressive proponendo, nella relazione educativa, un approccio per una “pedagogia della creatività e del pensiero divergente”. Dal 2015 collabora con l’ Associazione Evolvere di Busto Arsizio nella formazione di adulti. Dal 2013 opera sul campo e si occupa di ricerca nel trattamento di persone affette da Alzheimer.

 

Olivieri Simona

Architetto e artista terapista. Dopo il perfezionamento in Terapeutica artistica all’Accademia di Brera (MI), si dedica alla progettazione e alla realizzazione di atelier di Arte in ambito sociale, laboratori creativi di supporto in situazioni di disagio collaborando con Impossibile sites dans la rue (collettivo d’artisti), con progetti di arte pubblica realizzati tra Senegal, Italia e Marocco. Dal 2010 è socio-fondatore dell’A.P.S. A-POIS che si occupa di attività di promozione culturale diffusa. Dal 2011 conduce un’atelier d’arte all’interno del SPDC del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASST Melegnano e della Martesana e dal 2013 l’Atelier DIBLU presso il CPS di Melegnano. Scrive per la rivista Segno. Attualità internazionali di arte contemporanea e con Giorgio Bedoni ha curato le pubblicazioni: Tracce di sogno. L’irregolare dell’arte (2012); Linee di confine. Atelier Diblu, Sala Editori (2014); Outsider express. Atelier Diblu, Sala Editori, Pescara (2016) e numerose mostre nazionali e internazionali.

 

Porcu Consuelo

Artista, arte terapista. Si è formata all’Accademia di Belle Arti di Brera diplomandosi in pittura e al Centro di Formazione nelle Arti Terapie di Lecco. Dal 2008 conduce vari atelier di arte terapia (psichiatria, Rsa, formazione educatrici scuole dell’infanzia, adulti). Dal 2011 collabora con Fondazione Eris Onlus conducendo atelier di arte terapia con utenza polidipendente e alcolista sia presso comunità di cura (Centro Umberto Fazzone, Limbiate) sia per i servizi (Smi Aurora, Meda).

Salza Chiara

Artista, arteterapista, counselor rogersiano con integrazione mente e corpo. Formatasi presso lo IAAD di Torino, al Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco e presso la Scuola di Counseling integrato CoMeTe di Milano. Mostre personali e collettive. Iscritta all'associazione Ref di Milano (Ricerca, Educazione e Formazione per la qualità di vita dell'ammalato).Lavora come libera professionista nelle RSA, CD psichiatrici e in progetti rivolti al disagio minorile. Conduce da diversi anni progetti di formazione del personale sanitario e dei volontari.

Taverna Alberto

Psicologo, psicoterapeuta, Socio fondatore e membro del Direttivo A.P.I.AR.T. Consigliere Regionale della SIRP (Società di Riabilitazione Psicosociale), lavora in psichiatria adulti a Torino. Dal 1982 conduce gruppi di arteterapia, ha svolto e tuttora svolge attività di formazione in arteterapia presso numerose A.S.L. del Piemonte Ha insegnato in precedenza presso la Scuola di Lecco, la Scuola di Specializzazione in Arteterapia della Facoltà di Medicina di Torino (Polo Universitario S. Luigi) ed ha collaborato con la Cattedra di Psicologia della Riabilitazione all'Università Cattolica di Milano. Membro del direttivo della sezione italiana della società mondiale di riabilitazione psicosociale. Attuale responsabile del Centro diurno G. Bisacco DSM Asl città di Torino. E' autore di numerose pubblicazioni sull'arteterapia. Membro del direttivo della sezione italiana della società mondiale di riabilitazione psicosociale attuale responsabile del centro diurno G. Bisacco DSM Aslcittàditorino.

 

Tocchetti Barbara

Psicologa, psicoterapeuta, arteterapeuta. Formazione ecobiopsicologica ad indirizzo junghiano e neofreudiano. Laureata in psicologia, è diplomata in arteterapia presso il Centro Artiterapie di Lecco e specializzata in psicoterapia presso l’ ANEB (Associazione Nazionale in Eco Bio Psicologia di Milano), secondo un approccio clinico e dinamico. Conduttrice di atelier di arteterapia di gruppo per adulti e minori disabili e non; ha formato personale impegnato nel socio-sanitario, secondo le metodiche dell’arteterapia. Attualmente è impegnata nel lavoro clinico e nell’arteterapia individuale nel suo studio privato.

 

DANZAMOVIMENTOTERAPIA

Garcia Maria Elena

Psicologa, psicoterapeuta, danzamovimento terapeuta (Art Therapy Italiana), art-psychotherapist (Godsmith College, U. di Londra ). Docente nel Master in Danza Movimento Terapia, Universidad Autonoma de Barcelona, nel Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco, nel Corso di Musicoterapia del Conservatorio "A.Casella” dell’Aquila. Ha tenuto anche corsi per l’università “Roma 3”, i Conservatori di Roma e Frosinone, il biennio specialistico dell’Accademia Nazionale di Danza e altre istituzioni. Già vicepresidente e oggi supervisore APID (Ass.Professionisti Italiani in Danzaterapia) è anche supervisora dell Asociaciòn Espaňola de DanzaMovimentoTerapia. Presidente dell'Associazione di Movimento Creativo, e’ coautrice del libro “Movimento Creativo e Danza”, Gremese Editori, 2006 e ha curato “DanzaMovimentoTerapia, modelli e pratiche nella realtà italiana”, Edizioni Magi, 2004, e presentato articoli in diverse altre pubblicazioni, negli ultimi anni in De Quirico ( a cura di) Lasciar Parlare il Corpo”. Ed. Maggi. Roma 2013 e in The challenge of working with the embodied mind in the context of a university-based Dance Movement Therapy training. In collaborazione con Panhofer Heidrun, & Zelaskowski Peter. The arts in Psychotherapy. Novembre 2013. Partecipa anche ai corsi di Movimento Creativo organizzati da “Inspirees” in Cina. Ha guidato gruppi nella Comunità Reverié, per pazienti psichiatrici, di Roma per quattordici anni, e oggi svolge pratica clinica in ambito privato.  Formatasi al Movimento Autentico con Janet Adler, guida gruppi che praticano la disciplina in Italia e Spagna.

Lovisolo Annapaola

Psicologa Psicoterapeuta. Psicodrammatista APRAGIP. Danza Movimento Terapeuta APID. Lavora in ambito clinico, da libera professionista, come Psicoterapeuta individuale e di gruppo presso il suo Studio Professionale a Torino. In ambito formativo come responsabile didattico, didatta e supervisore presso il Centro di Formazione nelle Arti Terapie a Lecco. In ambito pubblico come Psicologa Psichiatrica Convenzionata, presso il CSM dell'ASL 8 a Moncalieri (Torino).

 

Monteleone Antonella

Psicologo psicoterapeuta iscritto all’Ordine Psicologi Lombardia n° 03-421. Art and Dance Movement  Psychotherapist . Psicologo analista junghiana membro dell’Associazione Italiana di Psicologia Analitica (A.I.P.A.) e della International Association Analytical Psychology  ( I.A.A.P.) .
Psicologo dirigente a tempo pieno  presso il  Servizio Sanitario  Nazionale dal 1980. Attualmente dirigente presso l' U.O. Materno Infantile (Consultorio di Cernusco sul Naviglio , Mi ) dell’ASST Melegnano e della Martesana ,Regione Lombardia. Ha lavorato presso il settore di Neuropsichiatria Infantile territoriale( 1980 –1997) e nell’area tutela minori, ricoprendo il ruolo di responsabile coordinatore (1997-1999). Ha avuto l’incarico di Dirigente responsabile A.S.S.I. Distretto 4 – ASL MI 2 – Regione Lombardia dal 1999 al 2005 e di Project leader  del programma di Prevenzione e Educazione alla salute “Percorso Nascita” ex l.r.34/96. Dal 2000 conduce gruppi di sostegno alla genitorialità e di promozione della relazione e dell’attaccamento per mamme e loro bebè tra i 2 e i 6 mesi di età.
Danza Movimento Psicoterapeuta con funzioni didattiche e di supervisione, membro ordinario di Art Therapy Italiana (A.T.I.)  e dell’ Associazione Professionale Italiana Danzaterapia (APID).Ex Membro Consiglio Direttivo A.T.I., Presidente sede succursale ATI Lombardia dal 2002 al 2008.
Accanto all’attività clinico terapeutica che svolge in ambito pubblico e privato rivolta a bambini , adolescenti e adulti, si dedica ad attività di studio, ricerca, didattica e formazione . Dal 1990 docente presso il Programma di formazione in danza movimento terapia  e l’Istituto di Psicoterapia Espressiva ( accreditato MIUR dal 2004 )dell’Ass. ATI e presso il Centro di Arti Terapie di Lecco dal 2003. Collabora saltuariamente con altri  Enti formativi  in danza terapia e musicoterapia (Centro di Musicoterapia Studi e ricerche di Milano ) .
Pratica Movimento Autentico dal 1990 e attualmente insegna e tiene corsi di aggiornamento nella disciplina.  Ha fatto parte(1990/98)del primo gruppo di formazione internazionale europeo della disciplina fondato e condotto da Janet Adler , Phd,. Formazione continua con Joan Chodorow, Phd, e Tina Stromsted , Phd,  e con un gruppo italiano di cui fanno parte tra le altre Antonella Adorisio, Marcia Plevin, Maria Elena Garcia e Anna Wheatherogg .
Partecipa attivamente da oltre 30 anni  ad azioni collettive e istituzionali  per lo sviluppo del profilo professionale del DMT . Dal 2010 fino al 2016   ricopre la carica di Segretario Generale nel Board della European Association Dance Movement Therapy EADMT .

Ottolina Elisabetta

Il suo percorso formativo e professionale è stato caratterizzato dal desiderio di coniugare l’interesse umanistico sociale, che la porta dopo la maturità a proseguire la formazione nell’ambito educativo, e la passione per la danza. L’incontro con la DMT rappresenta per lei la risposta concreta e viva alla sua ricerca di un canale espressivo autentico ed in profonda sintonia con la propria natura.
Ha conseguito nel 2006 il diploma di DMT presso la “Scuola quadriennale di DMT”   del Centro di Formazione nelle Artiterapie  - Lecco, discutendo la tesi dal titolo “ Un percorso di formazione movimentato. La DMT come strumento di formazione in ambito educativo”, elaborato che documenta in maniera significativa la validità dell’approccio e del linguaggio espressivo proprio della DMT nei percorsi formativi rivolti agli adulti – operatori e genitori – che vivono la relazione e la comunicazione stretta con i bambini molto piccoli. E’ soprattutto in questo ambito che sviluppa la propria esperienza di DMT. Dal 2007 è socia dell’APID. 
Dal 2009 è tutor per il tirocinio delle allieve del secondo e terzo anno di formazione.

 

Rovaganti Elena

Pedagogista, psicologa, danzamovimento terapeuta, supervisore APID. Ho lavorato come dmt con utenze differenti: psicosi infantili, psichiatria, disabilità, gravidanza. Attualmente utilizzo lo strumento della dmt nella pratica privata, in progetti nella scuola dell’obbligo riguardanti la promozione dell’intelligenza emotiva, con gruppi per operatori del settore socio-sanitario ed educativo finalizzati alla prevenzione del burn –out. Come ricerca sono interessata:
- alla dimensione spirituale e religiosa dell’espressione corporea, presente nel progetto "Danza con Dio" pensato assieme a Maria Paola Rimoldi, dmt.
-al “primo testimone”, ovvero alle caratteristiche di movimento nella relazione primaria e sue implicazioni terapeutiche: questo si traduce nel progetto "Crea la fiaba" con Leila Mariani, e nel mio lavoro di sostegno alla famiglia (una descrizione del mio metodo si trova qui : https://www.academia.edu/13550048/dance-movement_therapy_with_father_and_son )
- alla resilienza del dmt: per questo conduco un gruppo di ex-allieve dal 2013 con le quali abbiamo portato un poster a Riga, per la prima Conference Eadmt nel 2014 e, dal 2016, collaboro per conto di Apid con l'Osservatorio delle Pratiche di Resilienza del Politecnico di Milano

Zanolli Anna

Anna Zanolli  già psicomotricista (Certificato triennale in educazione psicomotoria ed espressiva Rilasciato dall’Università Cattolica di Milano) consegue il diploma quadriennale in DMT presso la scuola  di Art Therapy Italiana e quello di Art Psychotherapist presso il Goldsmith’s College dell’Università di Londra.
Socia APID e supervisore. Ha lavorato con diversi tipi di utenza da quella psichiatrica, a quella dell’età evolutiva, da pazienti affetti da sindrome Down, a bambini autistici e portatori di diverse disabilità. Lunga esperienza nella formazione e nella prevenzione. Impegnata anche nella promozione e divulgazione della DMT partecipa a convegni e gruppi di ricerca. Svolge la sua attività nella zona di Merate sia nella pratica privata che con le istituzioni.

Weber Irene

Danza Movimento Terapeuta, MA DMT (Master in Dance-Movement Therapy), Pratt University, New York. Psicomotricista PS Genève. In ambito clinico come libera professionista: danza movimento terapeuta presso il suo studio professionale a Ginevra. In ambito formativo come didatta: presso la Scuola DMT del Centro di Formazione nelle Arti Terapie di Lecco e presso la Scuola DMT di Art Terapy Italiana a Bologna. In ambito pubblico Danza movimento terapeuta con adulti, adolescenti e bambini, presso centri diurni, ospedali psichiatrici, centri di consulenza a New York ed a Ginevra.

DRAMMATERAPIA 

Binello Emanuela

Laureata con lode in Lingua e Letteratura Russa presso l’Università IULM, Milano. Diplomata presso la Scuola di Drammaterapia del Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco.
Proveniente dal settore teatrale, in cui ha maturato esperienza come attrice e insegnante di improvvisazione, lavora attualmente come Drammaterapista certificata da FAC (Federazione delle Associazioni per la Certificazione) presso istituti psichiatrici italiani e svizzeri. Collabora nell’area della formazione e del recruiting aziendale con aziende italiane e cinesi.
Socia di S. P. I. D. (Società Professionale Italiana Drammaterapia). Membro internazionale di B.A.D.T.H. (The British Association of Dramatherapists). 

Cervini Laura

Psicologa e psicoterapeuta della Gestalt, drammaterapeuta e pittrice. Diplomata in Psicologia Clinica e di Comunità all'Università di Psicologia di Padova, specializzata in psicoterapia della Gestalt alla scuola di Milano di Riccardo Zerbetto. 
In  parallelo si è diplomata inoltre in Pittura all'Accademia di Belle Arti di Milano "Brera". Dopo una formazione in Teatro antropologico, Playback theatre, Teatro dell'oppresso si è perfezionata in Drammaterapia presso il Centro di formazione in Artiterapie di Lecco dove collabora come docente per il corso "Drammaterapia e disturbi mentali"; è fondatrice e membro della SPID (Società professionale Italiana Drammaterapia). 
Ha esperienza di conduzione di gruppo con tecniche attive e laboratori di drammaterapia in ambito formativo, educativo e psicoterapeutico anche in collaborazione con i Centri di Salute Mentale e con le scuole primarie e secondarie di Torino. Si è occupata dell'accompagnamento psicologico alla cura della malattia organica all'interno del reparto di Cardiologia e di formazione sanitaria per il personale dell'Area Critica (PS, UTIC e Rianimazione) presso l'ospedale San Giovanni Bosco di Torino.
Attualmente lavora privatamente come psicoterapeuta in setting individuale e di gruppo, è collaboratrice alla didattica nel laboratorio sulla relazione d'aiuto presso il corso di Laurea in Infermieristica della Facoltà di Medicina di Torino e per l'associazione Psicopoint collabora con il Dipartimento di Salute Mentale dell'ASL TO4 di Torino per il progetto IESA (Inserimento Eterofamiliare Supportato di Adulti con Disturbi Psichici). Conduce laboratori di Drammaterapia orientati alla prevenzione del disagio psicologico e lo sviluppo del proprio benessere personale a Torino.

Grassi Ezio

Acquisice la formazione teatrale frequentando una scuola triennale a Modena, presso il Centro di Ricerca e Documentazione Teatrale S. Giminiano, secondo l'orientamento didattico della Scuola di Jaques Lecoq. Diplomato in Drammaterapia presso il Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco. Socio ordinario di SPID società professionale italiana drammaterapia. Operatore presso la  Fondazione Sospiro di Cremona come ideatore e conduttorre di programmi di drammaterapia e teatro sociale. Organizzatore di  seminari centrati sulla drammaterapia per utenze di vario genere. 

Bedoni Francesca

Educatrice professionale, drammaterapeuta e formatrice in drammaterapia applicata in differenti contesti: prevenzione primaria e secondaria del disagio psichico e sociale; sostegno nelle disabilità e fragilità fisiche e psichiche; crescita del benessere di individui e gruppi, educazione, formazione. E’ esperta nella conduzione di gruppi con metodologie espressivo-creative, drammaterapeutiche e a mediazione video. Appassionata dei temi concernenti l’educazione e la crescita personale, ha una lunga esperienza professionale in tali ambiti ed in particolare nell’area delle disabilità e delle fragilità. Educatore Professionale presso l’Unità Operativa Fragilità dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Melegnano e della Martesana. Dal 2001 è docente, tutor e supervisore presso la Scuola triennale di Drammaterapia del Centro di formazione nelle Arti Terapie di Lecco. Autrice di alcuni contributi sulla drammaterapia in “Le arti terapie in Italia” Tecnostampa Trullo, Roma, 1994; “Persona e soglia –Fondamenti di drammaterapia”, Armando, Roma, 2003; “Esercizi di creatività – 80 attività tratte dalle Arti Terapie per sviluppare le potenzialità creative” Franco Angeli, Milano, 2009. E’ socia fondatrice della S.P.I.D. (Società Professionale Italiana Drammaterapia).

Pagnoncelli Glenda

Laureata in Scienze della formazione presso l’Università degli Studi di Bergamo. Diplomata in Drammaterapia presso il Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco.
Attrice professionista. Da anni gestisce laboratori di Drammaterapia per Aziende Ospedaliere, Associazioni non profit e aziende, ed insegna comunicazione con tecniche di drammaterapia nel Master PMI di Università Cattolica. Specializzata nell' uso della drammaterapia in ambiti di formazione aziendale, formazione docenti, personale medic ed educativo.
Fonda nel 2006 l' associazione Caminante che da allora porta avanti laboratori di drammaterapia con pazienti psichiatrici, persone con disagio fisico, richiedenti asilo e cittadini interessati, negli anni ha accolto e formato molti drammaterepisti in formazione. Referente dell' Università del volontariato del  Centro Servizi Volontariato di Milano, si occupa di formazione in aula  sulle tematiche relative alla relazione d’aiuto e alle modalità creative della comunicazione, assertività, autostima utilizzando la drammaterapia.
Tra i fondatori e Membro del Consiglio Direttivo della SPID - Società Professionale Italiana Drammaterapia. Si occupa di promuovere le artiterapie attraverso convegni e progetti di sensibilizzazione, tra questi il Gusto delle artiterapie per Expo 2015. E' fondatore e coordinatore de Il Centro delle artiterapie e delle arti per il benessere di Milano.

Perrotta Raffaella

Drammaterapeuta certificata, attrice e formatrice. Presidente della SPID (Società Professionale Italiana Drammaterapia), Membro del Direttivo dell’EFD (European Federation of Dramatherapy). Laureata con lode al DAMS e seguente Corso di Alta Formazione in Teatro Sociale. Diplomata presso la scuola di Drammaterapia di Lecco, presso la quale insegna dal 2013 il corso “Drammaterapia ed Educazione”. Ha collaborato con oltre 250 istituti scolastici di ogni ordine e grado, Cooperativa e Enti e ha preso parte a progetti di formazione in Italia e all'estero con oltre 60 mila studenti e 1500 insegnanti nella sola Lombardia. Opera nel campo della formazione, dell'educazione, della riabilitazione e della prevenzione tenendo corsi per bambini, adolescenti, insegnanti, adulti, gruppi integrati, pazienti con disabilità, utenti psichiatrici, anziani, professionisti che operano nel campo del benessere e della riabilitazione.

 

Pitruzzella Salvo

Salvo Pitruzzella è esperto di Drammaterapia e di educazione alla creatività. Dal 1998 dirige la Scuola Triennale di Drammaterapia presso il Centro ArtiTerapie di Lecco. È Professore di Prima Fascia di Pedagogia e Didattica dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Bari, dove tiene anche il corso di Scrittura Creativa. È International Member della BADTh (British Association of Dramatherapists), e fa parte del Comitato Editoriale della rivista Dramatherapy Journal, organo scientifico dell'associazione. Nel 2006 è stato invitato a tenere la Lectio Magistralis alla Conferenza della BADTH, a Nottingham. Socio Onorario, a partire dalla sua fondazione, della SPID (Società Professionale Italiana Drammaterapia), su delega della quale è membro dell'Executive Board dell'EFD (European Federation of Dramatherapy), che riunisce delegati delle associazioni professionali di drammaterapia di 14 nazioni europee. È il rappresentante italiano presso l'ECArTE (European Consortium for Arts Therapies Education), consorzio di università europee che promuovono la formazione nel campo delle ArtiTerapie, ed ha collaborato all’organizzazione della 13a  Conferenza Internazionale delle Arti Terapie (Palermo, 16-19 Settembre 2015), dove ha condotto la Masterclass in Drammaterapia. Ha condotto laboratori di Drammaterapia e creatività applicata in molte città d’Italia, come pure in UK, Svizzera, Repubblica Ceca, Romania, Grecia, Malta, e Israele. È stato il primo italiano invitato a tenere una Lectio Magistralis alla Conferenza della NADTA (North American Drama Therapy Association), Seattle (WA), 2016, il cui testo è stato pubblicato sulla Drama Therapy Review.

MUSICOTERAPIA

Aliffi Maurizio

Maurizio Aliffi accanto agli studi universitari con una tesi in ‘Sociologia della Musica’, ha studiato composizione e direzione di coro. Si è dedicato parallelamente alla chitarra jazz e all’improvvisazione. Ha composto musiche per  progetti originali pubblicando alcuni CD e partecipando a diversi festival. Partecipa al progetto italo-francese sull’improvvisazione ‘Fete foreign’ diretto da Barre Philips. Ha collaborato con varie compagnie teatrali componendo le musiche originali per diversi spettacoli, gli ultimi dei quali sono ‘In capo al mondo’ e ‘Macbeth’ per il teatro Invito di Lecco.  Insegna  chitarra,  armonia e musica d’insieme.

Bonanomi Claudio

Psicologo, Musicologo, Musicoterapeuta, Formatore e Supervisore accreditato AIM. Da anni attivo nell’ambito della Musicoterapia, ha contribuito al suo sviluppo in ambito nazionale ed internazionale, partecipando alla costituzione dell’APIM (Associazione Professionale Italiana Musicoterapeuti) e della CONFIAM (Confederazione Italiana Associazioni Musicoterapia) ed è stato per tre mandati membro del consiglio direttivo dell’AIM (Associazione Italiana dei Professionisti della Musicoterapia). Ha dato vita al Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco di cui è Direttore scientifico. E’ autore di numerosi articoli e pubblicazioni relative all’ambito musicoterapico e delle artiterapie.

Cornara Silvia

Laureata in psicologia e diplomata in musicoterapia, è iscritta nel registro professionaledell'AIM (Associazione Italiana professionisti della Musicoterapia) come musicoterapista, formatrice e supervisore.
Collabora stabilmente con varie realtà pubbliche e private, lavorando soprattutto in ambito psichiatrico e geriatrico.
Fa parte del "Centro Studi Musicali e sociali Maurizio Di Benedetto". In particolare ha preso parte fin dall'inizio al progetto "Nido Sonoro", inerente le condotte musicali nei bambini in età 0-3, dando il proprio contributo sia nella prima fase di ricerca-intervento che nella successiva di sperimentazioni nei servizi, divulgazione, formazione e consulenza.
Ha pubblicato vari articoli sia in ambito musicoterapico che in merito alla musicalità dei bambini 0-3 anni.

 

Fabemoli Luigi

Musicoterapista, Musicista, Insegnante di sostegno abilitato, Psicomotricista e Operatore clinico di Training Autogeno. Laurea triennale in “Psicologia dell’educazione” (votazione: 110 e lode); attualmente iscritto alla Laurea Magistrale in “Psicologia Clinica e di Comunità” (Univ. Iusve, Venezia). Abilitazione all’ins. della musica nella scuola secondaria; Laurea specialistica in discipline musicali; Diploma di musica vocale da camera (Conservatorio di Parma) e di canto lirico (Conservatorio di Verona); Corso di perfezionamento in “Musica e Musicoterapia in Neurologia” (Univ. Ferrara); Master I livello in “Comunicazione e Linguaggi non verbali. Psicomotricità, Musicoterapia, Performance” (Univ. Cà Foscari, Venezia); in “Didattica e psicopedagogia per i DSA” (Univ. di Bergamo) e in “Didattica e psicoped. per alunni con disturbo autistico” (Univ. Cattolica, Brescia); Esperto in “Interventi multidisciplinari nel mutismo selettivo” (Londra, UK e Albacete, Spagna); Master in “Psicologia clinica: Arteterapia” (Latina). Collabora con l’Univ. Cattolica di Brescia (Corso di Scienze della Formazione Primaria) come docente del laboratorio di “Tecnologie didattiche per l’inclusione”. 

 

Mancini Marzia

Nel 1991 si diploma al Corso Quadriennale di Musicoterapia della PCC di Assisi con la tesi “Dalla sinestesia al simbolo”; dal 2002 è iscritta nei registri Musicoterapisti, Formatori e Supervisori dell'AIM – Associazione Italiana professionisti della Musicoterapia. Svolge la pratica musicoterapica principalmente in contesti scolastici, centri socio-riabilitativi per adulti e case di riposo per anziani. Interessata ad ogni aspetto della vocalità ne approfondisce lo studio in senso musicoterapico, sempre più convinta che la voce umana sia davvero un mezzo unico per l’espressione comunicativa degli stati tonici ed emotivi.

Raglio Alfredo

Musicoterapeuta, ricercatore, formatore, supervisore in ambito musicoterapeutico; oltre a una formazione musicale accademica ha effettuato un lungo training in musicoterapia, conseguendo il Post Graduate in Music Therapy presso la sede italiana (Music Space Italy, Bologna) dell'Università di Bristol. Ottiene successivamente il "Bachelor (BA) of Arts in Piano and Music Therapy" e il "Master (MA) of Arts in Music Therapy" (equipollenza) dalla California University FCE e consegue il Dottorato di Ricerca in Scienze Biomediche presso l'Università degli Studi di Ferrara (Dipartimento di Scienze Biomediche e Chirurgico-Specialistiche, Sezione di Clinica Neurologica). Svolge attività clinica e di ricerca in ambito neuropsichiatrico, psichiatrico e neurologico collaborando con istituzioni pubbliche e private. E' membro dell'Associazione Italiana di Professionisti della Musicoterapia e nella stessa Associazione è iscritto ai Registri dei Musicoterapeuti, Formatori e Supervisori. Fa parte del gruppo europeo di ricerca INTERDEM (Psycho-Social Interventions in Dementia) ed è membro dell'Editoral Board della rivista internazionale "Non-Pharmacological Therapies in Dementia" (Nova Science Publishers, Inc, New York) e della rivista "Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia". Attualmente è coordinatore scientifico e didattico del Master di I livello in Musicoterapia attivo presso il Dipartimento di Sanità Pubblica, Medicina Sperimentale e Forense dell'Università di Pavia. Svolge un'intensa attività didattica ed è autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative inerenti la musicoterapia.

Rigamonti Danilo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Pavia, ha conseguito le specializzazioni in Psichiatria e in seguito in Neurofisiopatologia, sempre presso la stessa Università.
Ha partecipato al corso di perfezionamento presso l'Università di Roma - Tor Vergata, conseguendo il master di II° livello in “Primo episodio e fenotipi della schizofrenia”. 
Diploma di musicoterapia conseguito presso la Scuola di Musicoterapia di Lecco con tesi su: "La musicoterapia nelle patologie neurologiche e psichiatriche: aspetti clinici e neurofisiologici."
Ha lavorato in ambito ospedaliero come Dirigente Medico di I° livello presso l'Unità Operativa di Psichiatria di Cantù fino al 2011.
Attualmente è Responsabile Medico dell'Unità Operativa di Riabilitazione Psichiatrica e Psicorganicità del Centro Sacro Cuore di Gesù-Fatebenefratelli di San Colombano al Lambro (MI).

Rota Fulvio

Psicologo e psicoterapeuta, lavora  presso il Centro di riabilitazione de La Nostra Famiglia di Ponte Lambro (Co) ove svolge attività clinica con  bambini e adolescenti  e  con le loro famiglie.  
E’ docente  a contratto in Psicologia dello sviluppo  presso il corso di laurea in Educazione Professionale dell’Università degli studi di Milano, svolge attività di supervisione, formazione e  aggiornamento per operatori di area sanitaria, educativa e scolastica.
E’ stato docente presso i corsi di musicoterapia del Cirep dell’Università Cattolica di Milano e presso i corsi di musicoterapia del Cemb di Milano  in collaborazione col quale ha svolto  attività di musicoterapia in ambito scolastico e riabilitativo.

Strobino Enrico

Nato nel 1957 a Trivero (BI), laureato al DAMS di Bologna in etnomusicologia con Roberto Leydi, è ricercatore nell’ambito della pedagogia e dell’animazione musicale, musicista e insegnante di musica nella Scuola Secondaria di 1° grado. Insegna inoltre al Corso di Musicoterapia di Assisi, alla scuola di Musicoterapia del Centro Artiterapie Lecco, alla Scuola di Musicoterapia di Noto e alla Scuola di Danza Educativa Mousiké. Fa parte della redazione della rivista telematica Musicheria. Bottega dell’educazione musicale, edita dal Centro Studi Musicali e Sociali Maurizio Di Benedetto di Lecco. È autore di numerosi testi didattici e saggi pedagogici, di canzoni e di musiche per il teatro.

 

Vizzano Gianni

Musicoterapista. Ha conseguito il Diploma di Musicoterapia presso il Corso Triennale A.P.I.M. di Torino e si è successivamente specializzato in Musicoterapia applicata alle Demenze e alla Malattia di Alzheimer nel Corso di Specializzazione promosso da Fondazione Istituto Musicale Valle d’Aosta e Università della Valle d’Aosta, e nel Modello DIR/Floortime (rivolto ai bambini e ragazzi con disturbi dello spettro autistico) presso IRCCS Fondazione “Stella Maris” (Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico) di Calabrone (Pisa). Lavora presso il “Rifugio Re Carlo Alberto” di Luserna San Giovanni (TO), struttura specializzata nella cura delle demenze gestita dalla Diaconia Valdese, e in tre Comunità Residenziali per persone con disabilità del Gruppo Agape (“Villa Anna” a Cambiano, “Giovanni XXIII” a Volpiano e “Spazi di Vita” a Torino). Per la Città di Torino (Divisione Servizi Educativi) cura percorsi di musicoterapia rivolti alle scuole pubbliche per favorire l’inclusione scolastica tra i bambini e i ragazzi con disabilità e i loro compagni di classe. Docente nel Centro Artiterapie di Lecco, nel Corso di Musicoterapia A.P.I.M. di Torino e nella scuola InArteSalus in provincia di Vicenza. Relatore in convegni di livello nazionale, autore di numerosi articoli e pubblicazioni relative all’ambito musicoterapico.